Qual’è il modo migliore per iniziare a fare l’amore?


Alcuni Profili TOP, verificati manualmente

Aletata (23)
Carolina (26)
Dolcecandi (29)
Marta (29)
Annalisa (25)
Giuditta (30)
maricol (25)
Monica (27)
Annarita (28)
Manuela (31)

Prova il nuovo trend degli incontri casuali, tutti ne parlano in Italia


Articolo del

Vuoi divertirti con la Tua compagna? Ecco tutte le fasi e i suggerimenti da seguire per Iniziare a Fare l'Amore come si DEVE!

Fare l'amore è l'atto più intimo, profondo e intenso che possa avvenire tra due persone, esso racchiude in sé profondi significati che hanno una grossa valenza affettiva, fisica e psicologica.

Troppo spesso fare l'amore viene identificato solo come atto "fisico", mentre la fisicità che esprime è solo una piccola parte dei significati che porta con se. Partendo da questa premessa è importante capire quale sia il momento giusto per fare l'amore, poiché, il rapporto sessuale altro non é che l'espressione fisica di un rapporto intenso fra due persone, quindi è chiaro che, se nella relazione ci sono problemi, incomprensioni, litigi, tensioni o altro, anche l'atto sessuale ne risentirà.

Iniziamo con le Fasi

Dunque la prima cosa da fare prima di iniziare a fare l'amore è sincerarsi che tutto vada bene nella coppia, che non vuol dire per forza che sia tutto "rose e fiori", ma semplicemente significa essere sulla stessa lunghezza d'onda, cioè che entrambi desideriate in quel momento avere un rapporto. Non esiste un modo "giusto" per iniziare a fare l'amore, una volta che entrambi i partner si sentono pronti è bene procede per gradi, senza fretta, concedendosi il tempo necessario per capire le proprie esigenze e quelle del compagno. In ogni rapporto sessuale e sempre bene assaporare ogni istante, scoprirsi lentamente e profondamente. Prerogativa é proprio cercare di ritagliarsi un tempo adeguato per stare insieme, non chè lo spazio adatto, in modo che non ci siano fretta, timore o imbarazzo che potrebbero rovinare il rapporto sessuale.

Sicuramente può essere utile iniziare accarezzandosi reciprocamente, lentamente,con tocchi lontani dalle zone più erogene per non affrettare troppo i tempi. Sentire il piacere che cresce in entrambi e assaporare il desiderio, la voglia di fare accrescere questo piacere sempre di più. Il tocco dovrà farsi via via sempre più intimo, quindi verranno tolti lentamente i vestiti, ma lasciando gli slip e la maglieria intima. Le mani inizieranno quindi a esplorare la pelle nuda. Queste carezze dovranno essere accompagnate da una serie di baci via via sempre più languidi e profondi. In questa fase il bacio è importante perché permette di ascoltare il respiro dell'altro, che ansia, che annaspa e che trasmette un ritmo, il tutto direttamente dalla sua bocca. Un partner attento capirà, proprio da questi respiri se dovrà rallentare o se il compagno gli sta chiedendo di accellerare e di rendere la situazione più calda. Quando questi preliminari avranno saziato la voglia iniziale della coppia si potrà iniziare a lasciare la bocca del compagno per concentrare i baci su tutto il resto del corpo.

Una buona idea è partire dal collo, che è una zona altamente erogena. Si comincia leccando il collo con la lingua, facendoci scorrere la punta, passando di tanto in tanto alle orecchie che vanno leccate dolcemente e il cui lobo si può succhiare come fosse un capezzolo. La lingua deve muoversi come in perlustrazione, disegnando cechi immaginari sulla pelle, poi si passerà ad un vero e proprio bacio dove la bocca aperta mimerà il gesto del "mangiare" e leccare il partner.

A questo punto anche le mani potranno iniziare ad esplorare le zone più calde, nel caso di un uomo, questo si soffermerà sul seno, togliendo il reggiseno, inizierà a palparlo con decisione prendendolo tutto nelle mani, per poi aiutarsi con la lingua che scenderà fra i due seni e sui capezzoli.

Una cosa che piace molto alle donne è quando l'uomo prende in bocca tutto il seno, fin quanto riesce a farcene stare in bocca e inizia ciucciarlo vigorosamente. A questo punto potrà passare anche alla vagina della compagna, iniziando a esplorarla con le dita. Sarà importante soffermarsi molto sul clitoride che dovrà essere stimolato ripetutamente prima di iniziare la penetrazione vera e propria con le dita. Anche in questo caso la bocca dell'uomo sarà certamente molto apprezzata dalla compagna, quindi mentre procede alla penetrazione con le dita potrà leccare ripetutamente il clitoride mantenendo lo stesso ritmo che aveva con le dita e poi continuare succhiandolo fino a che non si ingrossa di piacere nella sua bocca.

A questo punto la vagina sarà ben lubrificata, l'uomo potrà decidere se continuare a stimolare la donna inserendo altre dita o se passare all'atto sessuale vero e proprio con la penetrazione con il pene.


Commenti